Clamoroso dietrofront- Draxler vuole la Juve. Marotta e Paratici hanno gia'..

Poco più di un anno fa era l’unico obiettivo. Quasi un ritornello: Julian Draxler, a tutti i costi, l’ossessione della Juventus che si è vista respingere ogni assalto dallo Schalke per quel talento tedesco approvato dal ds Paratici. Trattato per mesi dopo aver blindato l’intesa col giocatore sul lato contrattuale,Draxler all’ultima curva ha scelto il Wolfsburg mettendo la Juventus in difficoltà, tanto da essere costretta all’acquisto di fine mercato con Hernanes arrivato dall’Inter. E oggi? “Voglio andare via”, ha tuonato Julian in piena estate, già finita la luna di miele col Wolfsburg. Tanto che si torna a parlare di Juve in Germania per il futuro prossimo del tedesco.

PORTE CHIUSE – Ad oggi, in realtà, Marotta e Paratici non stanno assolutamente valutando questa pista. Per diversi motivi: innanzitutto, non è stato gradito il cambio di rotta dell’entourage di Draxler nella scorsa estate. In più, la Juventus non vuole sospetti su quell’uscita del tedesco che ha portato alla rottura col Wolfsburg, particolarmente irritato. La Juve non c’entra, lo ha già comunicato ai tempi dell’intervista choc di Julian e vuole mantenere buoni rapporti con la società tedesca. Ma anche le caratteristiche tecniche di Draxler non sono più necessarie per i piani bianconeri, visto il costo del suo cartellino che nella testa del Wolfsburg supera i 60 milioni di euro. Decisamente troppi per una Juve che con Draxler ha chiuso. Almeno per adesso.