Marotta scatenato: Prenderemo Bentancur. Invece per Witsel e Donnarumma...

Faremo di tutto per portare Bentancur alla Juve nella prossima stagione". L'ad della Juventus, Beppe Marotta, conferma l'interesse per il giovane argentino e l'incontro con il presidente del Boca Juniors, Daniel Angelici: "E' stato un incontro tra dirigenti amici. Non necessariamente abbiamo parlato di Bentancur", ha detto Marotta, che ha smentito le mire del club su Gianluigi Donnarumma: "Noi non ci pensiamo neanche. Ci teniamo stretto Buffon".

"Per Bentancur la Juventus gode di una prelazione da quando abbiamo trasferito Tevez. Abbiamo ancora tempo per valutare e decidere sul da farsi. Credo, però, che è un giocatore interessante", ha ribadito Marotta, intervenuto nel corso di un convegno a Milano sul futuro del calcio italiano. I bianconeri si erano assicurati il diritto di acquistare il giocatore in cambio di 9,4 milioni di euro, da versare entro il 20 aprile 2017. Angelici vorrebbe alzare il prezzo ma è improbabile che i bianconeri accolgano le richieste del presidente del Boca. 

A chi, invece, gli chiedeva del presunto gradimento bianconero per il giovane portiere del Milan, Marotta ha risposto: "Vogliamo sempre avere dei portieri forti. Oggi abbiamo e ci teniamo molto stretto Buffon, che giocherà con noi ancora qualche anno e che rappresenta tutto ciò di bello che c'è da raccontare nel calcio. Poi ci guarderemo attorno e valuteremo con chi sostituirlo - ha spiegato l'ad -. Certo, non sarà facile perché sostituire un giocatore come Buffon è un'impresa difficile, però le ambizioni della Juventus sono quelle di trovare un degno erede". 

Witsel è un caso speciale e abbiamo visto che cosa ha fatto lo Zenit. Io, però, sarei per l'abolizione del mercato di gennaio. Donnarumma? Non ci pensiamo nemmeno, abbiamo già un grandissimo come Buffon. Negli ultimi 20 anni la Juventus ha sempre avuto il portiere della Nazionale".  ".